NOTIZIA SHOCK! Referendum: trovate 500.000 schede già segnate col “SI”. CONDIVIDETE!

Rignano sul Membro. Trovate 500.000 schede elettorali per il prossimo referendum con il SI già segnato.
Considerando che l’Italia conta di circa 60 milioni di abitanti, di cui gli elettori sono pari a circa 40 milioni, ma di questi generalmente alle urne vanno circa la metà. Questo per dire che un numero di schede pari a 500.000 contribuirebbe al 3% dei voti, che, in un referendum, in cui si vince per pochi punti percentuali, garantirebbe la sicura vittoria del SI. Il plico e’ stato trovato nei pressi di Via della pazienza, ancora molti dubbi sulla provenienza delle schede, le autorità stanno facendo il possibile per capire chi le ha lasciate lì, e a cosa sarebbero dovute servire.

Di certo c’è che da quelle parti non si fa mistero per il Si al prossimo referendum del 4 dicembre. Shock ed incredulità tra i cittadini del luogo per il ritrovamento che e’ stato fatto oggi dalla sezione Polizia elettorale. Sono state infatti trovate ben 500mila schede elettorali già spuntate per il voto SI, così tante schede che sono serviti ben venti uomini per riuscire a raccoglierle tutte e a toglierle dalla strada.

A trovare le schede è stato Tommaso, operaio di origini Siciliane migrato al Nord per trovare lavoro. Ci dice: “Non posso ancora crederci, stavo passeggiando con il cane come tutti i giorni, quando vedo per terra qualche scheda elettorale, la vicenda mi è sembrata abbastanza strana, ma non sapevo quello che mi aspettava, cento metri più avanti infatti ho trovato interi sacchi neri dell’immondizia pieni di queste schede, e tutte segnate per il SI! Non ho potuto fare altro che denunciare il fatto alle autorità competenti, spero si faccia luce sull’accaduto.”

Il magistrato Maurizio D’annunzio si incaricherà delle indagini inerenti a questo ritrovamento. Intanto gli inquirenti sospettano che nei prossimi giorni potrebbe esserci altri ritrovamenti e quindi invitano la popolazione a segnalare atti sospetti che potrebbero inquinare il risultato del referendum del 4 dicembre su cui decideremo una volta per tutte il futuro del governo Renzi e della maggioranza.
speriamo che non si senta più questa storia perché avrebbe dell’inverosimile e dello scandaloso. inoltre, se giorno 4 dicembre dovesse vincere il SI, si potrebbero aprire nuovi scandali e magari portare alla caduta del governo Renzi. sicuramente chi ha compiuto questo gesto vuole smuovere le acqua, in un senso o nell’altro.
magari di proposito hanno lasciato per strada queste tessere e suscitare la paura nell’anima degli elettori.

Inoltre, alla luce delle indagini, sembra emerso che le 500mila schede segnate per il si non siano vere e proprie schede elettorali, ma un guaio combinato da Giulio Lo Broccio, il cartolaio dell’angolo. che sia stata una coincidenza o no, è il caso di aumentare i controlli ed evitare che in un paese democratico come l’Italia, possa avere il sopravvento la decisione di una sola mente malvagia.

Latest Comments

  1. costa November 23, 2016
  2. Della Rossa Carlo November 23, 2016

Leave a Reply